Mercoledý, 18 ottobre 2017      

Home > Ride bene chi clicca qui > SMS : sempre meglio sorridere

SMS : SEMPRE MEGLIO SORRIDERE

- Ho avuto la critica più breve che sia mai stata pubblicata. Diceva: Ieri sera al teatro è stato rappresentato "Domino". Perchè?
- Certo che la fortuna esiste. Se no come potremmo spiegare il successo degli altri?
- Ho un mucchio di idee brillanti e nuove, ma quelle brillanti non sono nuove e le nuove non sono brillanti.
- Uno psichiatra e' un tizio che vi fa un sacco di domande costose che vostra moglie vi fa gratis.
- Per un matrimonio ci vogliono naturalmente due persone: la sposa e sua madre.
- Il programma spaziale americano prevede a breve l'invio di tre astronauti in un razzo. Ma c'e' ancora disaccordo su chi deve sedere vicino al finestrino.
- Se volete far carriera nel management, sostituite alle parole comuni un gergo incomprensibile. Per esempio, un dirigente non dirà mai: "Ho mangiato una patata con la forchetta", ma: "Ho utilizzato un utensile multiacuito per processare una risorsa amidacea".
- Toccato il fondo non puoi che risalire. A me capita di incominciare a scavare.
- Era uscito di testa e, quel che e' peggio, si era dimenticato le chiavi.
- Aveva l'alito cosi' pesante che alla sua morte i parenti non gli permisero neppure di esalare l'ultimo respiro.
- Era talmente entusiasta del lifting che nell'armadio aveva solo vestiti in pelle umana.
- Queste mutandine mi danno un fastidio incredibile. Me le ha prestate un mio amico di Milano, un creativo. Sono di Eternit perlinato. Io le ho coibentate per non disperdere fonti di calore. Naturalmente le ho personalizzate, fanno parte della mia lingerie. Davanti c'e' scritto: 'I have a dream' e di dietro: 'Mission impossible'.
- Gran brutta malattia il razzismo. Piu' che altro strana: colpisce i bianchi, ma fa fuori i negri.
- Un tizio si confessa: "Padre, sono un gay...". "Osservante o praticante?".
- E' difficile fare delle vacanze intelligenti dopo undici mesi di lavoro cretino.
- Mio fratello e' sempre stato un tipo impegnato. Mentre io praticavo l'atletica leggera, lui faceva dell'atletica sinfonica.
- "Noi siciliani ci siamo rimboccati le maniche e abbiamo fatto Milano!". "Ma se siete venuti in canottiera!".
- Controllore: "Lei e' un ignorante". Ragazzo: "Ignorante sara' sua sorella!". Controllore: "Ma no, non ha capito: ignorante nel senso che ignora...". Ragazzo: "Allora lei e' un imbecille, nel senso che imbelle".
- Come sapete eravamo nove fratelli. Il sabato si faceva il bagno nel mastello, non avevamo il bagno in casa, si scaldava l'acqua sul fuoco e si versava in questo enorme recipiente; poi il nonno ci lavava uno dietro l'altro: gli ultimi due facevano la lotta nel fango.
- Davanti alla porta dell'indovino: "Toc, toc...". "Chi è?". "Ah, cominciamo bene..."
- "Babbo, mi offendi?". "Ci ha già pensato madre natura".
- "Ma che, ti sei bevuto il cervello?". "Sì, e c'è stato tutto in una tazzina da caffé"
- Sono vent'anni che ti dico che è un deficiente e tu mi dici: "No, è un momento, passerà"!
- Secondo la CNN c'e' un piano per dividere l'Iraq: Normale, Super e Senza piombo
- Ero fuori dalla scuola per aspettare mio figlio, si e' avvicinata una insegnante e mi ha detto:" scusi, aspetta un bambino?" No, no, sono cosi' di natura, le ho risposto.
- Il moto fa bene: mio nonno ha cominciato a sessant'anni a camminare per cinque chilometri al giorno. Adesso ha 97 anni e non sappiamo piu' dove sia.
- Faccio movimento. Ogni mattina tocco cento volte la punta delle scarpe. Poi mi alzo e me le metto.
- Un metodo infallibile per dimagrire e' spogliarsi nudo e mangiare davanti allo specchio. Funziona perche' ti sbattono fuori subito dal ristorante
- Sono tre mesi che ti vengo dietro..... se ti sposti passo!!!!!
- Mio padre ha sposato mia mamma ...mio zio ha sposato mia zia ...mio nonno ha sposato mia nonna ..........per quale motivo   io dovrei sposare te  che sei uno sconosciuto ?!!
- So quanto conto per te`, quanto ti manco , quanto hai bisogno di me. Mi dispiace di averti lasciato per sempre. Con affetto il tuo cervello.
- E' autunno e cadono le foglie .....per Adamo ed Eva inizia la stagione degli amori!....
- Le cose belle finiscono presto..... il nostro amore non finisce mai!!!
- Ti ricordi quando da bambini viaggiavamo in treno assieme ? Io mettevo il sedere fuori dal finestrino e tu la faccia,    e tutti credevano fossimo gemelli!
-  Gesù spezzò il pane e poi disse... passatemi la nutella!! - Chi trova un amico trova un tesoro, chi trova un tesoro se ne sbatte dell'amico!!!
- Se la montagna viene da te ... e tu non sei Maometto ... spostati scemo ! E' una frana !
- Come chiami un uomo che sposa un altro uomo? Parroco!!
- Quando ti morde un lupo, pazienza. Quel che ti secca è quando ti morde una pecora.
- Ora basta parlare di me, parliamo un po' di voi. Cosa ne pensate di me?
- Ieri ho salvato una ragazza che stava per essere violentata. E' bastato controllarmi.
- Sono talmente sfortunato che se il denaro crescesse sugli alberi a me capiterebbe un bonsai
- Mio marito mi ha costretto al matrimonio con l'inganno. Mi ha detto che ero incinta.
- Io sono un uomo che non deve chiedere mai. Di solito imploro
- Uno dei vantaggi del bowling rispetto al golf è che raramente si perdono le bocce.
- I terroni non so, ma noi italiani non siamo razzisti.
- Noi siamo qui a ridere e scherzare e intanto fuori c'è gente che non ha neanche i soldi per comprarsi una Range Rover.
- Io ho un amico così prigro, ma così pigro, che ha sposato una donna incinta.
- Eravamo in tre e lavoravamo come un sol uomo. Cioè due di noi poltrivano sempre.
- Il matrimonio è la causa prima del divorzio.
- Penso, dunque sono single.
- Sono messo malissimo: come megalomane mi credo Dio, ma in quanto ateo ho pochissima fiducia in me stesso.
- Non viaggio mai in aereo. Il viaggio verso l'aeroporto mi fa venire il mal d'auto.
- Ho talmente pochi ammiratori che ogni volta che ne incontro uno mi faccio fare un autografo.
- Mia moglie e io siamo stati felici per vent'anni. Poi ci siamo incontrati.
- Certo che sono single per scelta. Di un altro, però.
- Cerca di essere uomo, reagisci! La tua ragazza ti ha lasciato? E lasciala anche tu!
- Se vostra suocera e un commercialista stessero affogando e voi aveste la possibilità di salvare solo uno di essi, andate al ristorante o al cinema?
- Sono stato coinvolto in un buon esempio di contraccezione orale. Ho chiesto a una ragazza di venire a letto con me e lei mi ha detto di no. 
- Mi hanno regalato un paio di sci d'acqua, solo che non riesco a trovare nessun lago in discesa.
-  Sparagli!!! Ma non posso! E' un essere umano! Macchierà tutto il tappeto!
- "Sei il più grande amatore che ho avuto ! " (W.Allen:) "Bè, io mi esercito molto da solo..."
- Ieri ho fatto l'amore con Control. Domani provo con Alt+Canc
- L'unica volta che sono entrato in una donna, è stato nella Statua della Libertà.
- E' vero che la fortuna è cieca, ma la sfiga ci vede benissimo.
- Conosco una signora che afferma di avere servosterzo e servofreno entrambi di colore.  
- Sono stato incarcerato per un reato d'opinione: io ero dell'opinione che emettere assegni a vuoto si potesse, la banca no.  
- Ho fatto l'attore porno ed è stato lì che ho imparato a entrare nei personaggi.
- Le quattro note che rappresentano il desiderio di molti musicisti sono: Fa Re Sol Do.
- Senti cara, se pensi che ti abbia portato a casa mia per fare l'amore, ti sbagli. Andiamo a casa tua.
-   A volte le donne si sentono sole dopo l'amore... io mi sento sola durante.
- Non ho mai avuto successo con le donne. Le uniche volte che mi chiedevano di uscire era quando sbagliavo la porta del bagno.
- Ho visto fare assegni circolari con un compasso...
-  Il mio dottore mi diede sei mesi di vita, ma quando non lo potei pagare me ne diede altri sei.
- C'è gente che compra il portafoglio impermeabile per metterci il denaro liquido.
- Non sposarti per denaro; lo puoi prendere in prestito per meno.
- A Dio diamo credito, tutti gli altri debbono pagare in contanti.
- E' difficile credere ancora negli ideali, ma per un compenso adeguato si puo' fare.
- I soldi sono la rovina della gente. Specialmente quando non ci sono!
- I soldi non danno la felicita'; per questo hanno inventato le carte di credito.
- Visitatore: "Quante persone lavorano qui nella sua azienda?". Manager: "Oh, all'incirca una su dieci".
- Impiegato: "Signore, sono in questa azienda da 27 anni e non ho mai avuto un aumento".    Boss: "Ecco perche' sei in questa azienda da 27 anni".
- Un tizio va dal suo capo: "Mia moglie ritiene giusto che lei mi conceda un aumento".   E il capo: "Bene. Chiederò a mia moglie che cosa ne pensa".
- Se tutti vi danno ragione o siete una persona di grande intelligenza o siete il padrone.
- Il capo alla segretaria: "Signorina, ha visto la mia penna?". "Ce l'ha sull'orecchio".   E il capo inferocito: "Insomma, signorina, non mi faccia perder tempo. Su quale orecchio?".
- Io conosco una persona che abita cosi' lontano che anche il postino gli spedisce le lettere!
- Era un ciclista cosi' potente che a volte doveva frenare in salita per non finire fuori strada
- Mi piace fare jogging, eccetto la parte che viene dopo che ti sei messo le scarpe
- La giraffa ha il cuore lontano dai pensieri: si e' innamorata ieri e ancora non lo sa
- All'improvviso mi svegliai e dissi: "Alice, Alice cos'e' cambiato fra di noi?". Lei disse: "Ma io non sono Alice". Allora capii ...
- Il numero che anni fa mi diede una certa notorieta' era questo: facevo sparire una grossa oca. La mettevo sotto un telo scuro e lei spariva. Nessuno capiva come facessi. Vi diro' la verita': neanch'io. Era l'oca che era brava
- E' primavera: nella serra in ogni fiore c'e' un'orgia. Chi riuscisse ad inventare un motel per insetti farebbe i milioni.
- In curva, con la moto piegava cosi' tanto che, invece che dei moscerini, doveva stare attento ai lombrichi
- Lo snob: Costui non fa regali né li riceve. Snobba anche il cenone. Raramente fa l'albero o il presepe. Di questi individui insensibili ce ne sono parecchi, ad esempio, in Zaire, in Bangladesh e in Sudamerica
- Se un miliardo di persone, vive con un dollaro al giorno, basterà rafforzare il dollaro
- L'estate più famosa fu quella del '68. Era così caldo che i coccodrillini scappavano dalle magliette e andavano a tuffarsi nelle granite al tamarindo...
- Insegnava filosofia al Cavalcanti, il liceo più elegante della città, dove i bidelli erano vestiti in polpe e invece del quarto d'ora d'intervallo c'era un breve cocktail in abito scuro
- Ho visto un giapponese che fotografava una caratteristica vecchietta di Prato e quella ha estratto dalla borsetta una telecamera digitale Sony SS456 K e ha risposto al fuoco
- Se davvero i porci li ammazzassero tutti, molti, invece dei politici, farebbero i prosciutti
- Io non mi merito questo premio, ma io ho l'artrite e non mi merito neppure questa
- E' talmente tirchio che fa la punta alle matite sul caminetto, cosi' non spreca il legno
- Una compagnia di scout consiste in 12 piccoli bambini vestiti da cretini seguiti da un grande cretino vestito da bambino
- Mia moglie ed io siamo stati sposati per 40 anni e mai abbiamo avuto una discussione abbastanza seria da prendere in considerazione il divorzio; l'assassinio, si', ma il divorzio, mai
- Datemi le mie mazze da golf, un po' d'aria fresca e una bella ragazza e potete anche tenervi le mazze e l'aria fresca
- Di questo potrei parlare all'infinito, ma odio Leopardi e tutti i poeti da pelliccia
- La prima volta che ho visto un piatto di spaghetti, pensavo fosse una versione impegnativa dello shangai
- Cosa direbbe Freud se fosse ancora vivo? Beh'... Come sono ben longevo!
- Pioveva sui nostri corpi spogliati, un vero nudifragio
- Quando vedo un uomo piangere nel buio della sua stanza mi domando cosa lo spinga a non accendere la luce
- "Allora, signora, mi dica: quando ha accusato i primi dolori?". "Guardi che ha capito male, sa? Io non sono una delatrice della sofferenza!".
- Mettemmo avanti le lancette dell'orologio. Cosi', per ingannare il tempo.
- Ma attenzione: per vedere i sorci verdi non e' sempre detto che debba succedere chissa' che, basta solo abitare nelle fogne e avere della vernice color prato.
- Passarono dal triangolo delle Bermude (l'unico luogo dove scompaiono i pantaloncini corti)
- E poi c'e' la violenza con la sua famosa spirale che serve per non generare altra violenza
- Io ero nel classico periodo in cui guardavo un uovo e chiedevo: chi sei tu? Ne' carne ne' pesce.
- "Basta con questa vita, voglio farmi una famiglia". "Esagerato... fatti solo la piu' carina di tutta la famiglia".
- Ti amo, ti ho sempre amata, ti amo da generazioni. Mio padre ti amava prima di me, mio nonno prima di lui.
- Casa Dolce Casa, e' solo un proverbio oppure e' una rivista di Arredamento Pasticceria Arredamento?
- E' uno strazio vivere nel paese di Campanelli per chi ama bussare
- E tutto ciò ve lo dico col cuore in mano, quindi coi polsini insanguinati.
- Basta! Chi s'e' visto s'e' visto, io mi sono rotto! Disse lo specchio appena schiantatosi a terra
- La mattina alzava le braccia, ma alzava anche le gambe per non farle sentire arti inferiori.
- Chinandosi per raccogliere una zolla di terra, senti' uno strano rumore: aveva rotto i pantaloni proprio nel punto del cavallo, nella zona del maneggio.
- Se ne ando' sbattendo la porta e sbraitando: "Non c'e' piu' religione!". Qualcuno disse: "Allora andremo a casa un'ora prima!"
- Un giorno decise di suicidarsi: si mise la camicetta di quando aveva quattro anni e allacciò il bottone del colletto
- I gelatai avevano smesso di fare i gelati perché ormai non c'era più nessun gusto
- Se tornassi a nascere cosa farei? Una gran festa per la resurrezione!
- Il mio dottore mi diede 6 mesi di vita, ma quando non lo potei pagare me ne diede altri 6.
- Era cosi' brutta che le sue polaroid non volevano uscire dalla macchina
- A teatro ho visto una commedia talmente brutta che da una poltrona si e' alzato un signore che ha gridato: "C'e' un attore in sala?"
- Un impiegato va dal principale per chiedere un aumento di stipendio, dicendogli: "Io qui faccio il lavoro di 3 persone". E il capo replica: "Dammi il nome degli altri due che li licenzio"
- Non viaggio mai in aereo. Il viaggio verso l'aeroporto mi fa venire il mal d'auto
- Dobbiamo molto a Thomas Edison. Se non fosse per lui, adesso guarderemmo la televisione a lume di candela
- Una commissione e' un gruppo che risparmia minuti e perde ore.
- Ti rende sempre un po' nervoso aprire una scatola di sardine e vedere cinquanta occhi che ti osservano.
- Si e' messa due matite sulle tette, e sono cadute a terra. Poi sono cadute anche le matite.
- A Hollywood ci si sposa sempre la mattina presto, cosi' se non funziona non hai sprecato la giornata.
- Non e' certo un genio. Quando la corrente e' saltata, e' rimasto bloccato sulle scale mobili per due ore
- La natura e' fantastica. Un miliardo d'anni fa non avrebbe mai sospettato che noi avremmo portato gli occhiali, eppure ci ha fatto le orecchie!
- So perfettamente il giorno in cui ho smesso di fare jogging. E' sul mio certificato di nascita
- È così basso che quando piove lui è l'ultimo a saperlo
- Ho visto un panda con la mia faccia sulla maglietta



HOME