Venerd́, 18 agosto 2017      


Home > Ride bene chi clicca qui > Risi e sorrisi

RISI E SORRISI


- Con Alfonso Signorini a Markette è nata una stella ". Ci deve essere qualche problema nel firmamento!
- Ipse dixit - Magda Gomes da Markette: "Io non sono bella, sono peggio!"
- Ipse dixit - Rosalia Porcaro da Markette: ""Il successo non mi ha cambiata, sono rimasta la ragazza della casa chiusa accanto di sempre "
- Pari e patta: "Berlusconi aveva una finanziaria e ne ha fatto un partito, D'Alema aveva un partito e ne ha fatto una finanziaria".
- Rutelli ha detto: "Sono stufo di mangiare pane e cicoria!". Ma a giudicare dalle sue dichiarazioni, la cicoria, questa volta, se l'è fumata.
- In vino veritas! Se tanto mi dà tanto, mi sa che Prodi è astemio.
- Il Bondi nazionale, serafico e pacioccone, non ha le maniglie dell'amore, ma i maniglioni antipanico dell'amore.
- La signora Franca Ciampi è franca di nome e di fatto: ci fa sempre sapere quel che pensa.
- Il ministro Storace ha deciso di guardarsi dentro: ha prenotato una gastroscopia.
- Se i comunisti mangiano i bambini, Fassino è la prova evidente che i bambini non fanno ingrassare.
- Perchè Bossi ha preso a calci Calderola? Gli amici gli avevano detto: "dai un calcio alle brutte abitudini".
- La COOP sei tu! Ciò significa che io, voi, noi, tu , siamo tutti indagati?
- Di tutto si può dire di Giovanni Consorte, ma non che non sia un uomo colto. Colto sul fatto.
- Consorte è stato beccato con il denaro nel Sacchetti
- Se l'uomo è ciò che mangia, allora Di Pietro deve mangiare proprio male.
- Proverbio del giorno dopo: Chi non ha debiti è ricco, chi li ha è Ricucci.

Perle di comunicazione: quando il messaggio inciampa nella logica e nella sintassi

Cartelli, Inserzioni ed Avvisi:

- Cartello in un'officina riparazioni auto: "Provateci una volta e non andrete piu' da nessuna parte".

- Cartello nel negozio di un salumiere: «Salsicce genuine insaccate con le mie stesse mani di puro maiale».

- Cartello in un negozio di carne equina: «Avete perso alle corse? Vendicatevi mangiando carne di cavallo!».

- Cartello in un ristorante: "Cena speciale: tacchino 2.50 dollari, pollo 2 dollari, manzo 3 dollari, bambini 2 dollari"

- Cartello in una trattoria: "I clienti che trovano le cameriere scortesi dovrebbero vedere il direttore".

- Cartello in un ristorante americano: "Aperto sette giorni la settimana e i week-end".

- Cartello in un negozio di un paese di campagna: "Comprasi roba vecchia, vendesi oggetti antichi".

- Cartello in un negozio di auto usate: "Auto usate? Perche' andare altrove per farsi imbrogliare? Prima venite qui".

- Cartello in una lavanderia: "Noi non strappiamo i vostri vestiti con le macchine. Lo facciamo attentamente a mano".

- Cartello in un negozio americano: "Spiacenti, siamo aperti"

- Cartello in un negozio di gioielli americano: "Vi foriamo le orecchie mentre aspettate".

- Cartello in una chiesa: "L'ultimo che esce, per favore, controlli che la luce perpetua sia spenta".

- Cartello stradale in Indiana (USA): "Silenzio, area con bambini sordi".

- Cartello su una strada centrale di Boston: "Tunnel Callahan. Senza fine".

- Cartello in un'area di parcheggio riservata al 'birdwatching": "Parcheggio solo per uccelli".

- Cartello in un reparto pediatrico di un ospedale USA (e anche italiano): "Vietato l'ingresso ai bambini".

- Cartello in una clinica geriatrica americana: "Per persone ammalate e stanche della Chiesa Episcopale"

- Cartello in un cimitero americano: "E' vietato ai visitatori raccogliere fiori dalle tombe, a meno che non siano le proprie".

- Cartello in un albergo giapponese: "Siete invitati ad approfittare della cameriera".

- Cartello in un albergo giapponese: "Per favore, fate il bagno nella vasca"

- Cartello in un albergo giapponese: "Vietato rubare gli asciugamani. Se non siete persone che fanno queste cose, siete pregati di non leggere questo cartello".

- Cartello in un negozio di scarpe: "Gratis! Una scarpa lucidata completamente gratis!"

- Cartello in un parco nazionale americano: «Non accarezzare un orso finché non sia un tappeto».

- Cartello in vetrina di un negozio di articoli da regalo: "Commessa timida e mite. Entrate ed esaminate liberamente la merce".

- Cartello su un negozio: "La macelleria resta chiusa per i Santi, ma sara' aperta per i morti".

- Cartello in un negozio di moda: "Qui si vendono costumi da bagno per donne in due pezzi".

- Cartello in un negozio di ventilatori: "Comprate qui: starete freschi".

- Cartello in carcere: "Si lascino le celle come si desidera trovarle".

- Cartello da un parrucchiere: Per ogni taglio di capelli vi faremo una lavata di capo gratis

- Cartello in un bazar: "Vendo tutto per esaurimento".

- Cartello in uno studio medico. Il medico sta visitando. Parlare a bassa voce oppure in silenzio.

- Cartello in un ambulatorio medico: "Il dottore il sabato resta chiuso".

- Cartello in un ambulatorio di guardia medica: "Si prega di non sostare in sala d'aspetto".

- Cartello in un ambulatorio medico: Il medico i giorni festivi deve essere chiamato solo per pronto soccorso. Mali di testa e dolori di ossi non sono pronti soccorsi.

- Cartello in un circolo del tennis: Si pregano i signori soci di non portarsi via le palle, perche' alcuni membri si sono lamentati

- Cartello all'ingresso di un capannone in provincia di Parma: "Fabbrica mobili del '600".

- Cartello: Si riparano bici anche se rotte.

- Cartello in una chiesa: "Questo e' un luogo di preghiera. Siete pregati di pregare".

- Cartello in un negozio di orologeria: Cercasi commessa sveglia.

- Cartello in un ospedale: "Gli appuntamenti si prendono solo con l'infermiera"

- Cartello in un bar: "Per favore telefonate a tutte le ore, ma la notte no".

- Cartello in un ambulatorio medico: "Il dottore e' temporaneamente assente. Per casi urgenti rivolgersi al bar"

- Cartello davanti ad un hotel: "Vietato far fare i bisogni ai cani presso questa palma. Vale anche per i clienti del nostro hotel".

- Cartello in un hotel: "Poiche' le nostre posate non contengono vitamine si prega di non prenderle dopo i pasti".

- Etichetta su un pneumatico di una carriola: ''Da non usarsi in autostrada'';

- Etichetta in un passeggino per bambini: "ricordarsi di togliere il bambino prima di richiudere la carrozzella";

- Etichetta in un phon: ''Non asciugatevi i capelli mentre dormite''

- Etichetta su un motosega svedese: NON TENTARE DI ARRESTARE LA CATENA CON LE MANI O CON I GENITALI;

- Etichetta su un forno giapponese: NON ESSERE USATO PER L'ALTRO USO;

- Etichetta su una coperta da Taiwan: NON USARE COME PROTEZIONE DA UN CICLONE;

- Etichetta su uno specchio usato dai ciclisti degli Stati Uniti: RICORDARSI CHE GLI OGGETTI NELLO SPECCHIO SONO REALMENTE DIETRO VOI.

- Etichetta stampata sulla parte inferiore della scatola di dessert Tiramisu' : NON GIRARE SOTTO-SOPRA;

- Etichetta su una coltello coreano da cucina: CONSERVARE LONTANO DAI BAMBINI;

- Etichetta in un presepe di Natale che si illumina fatto in Cina: SOLTANTO PER UN USO ALL'INTERNO O ALL'ESTERNO;

- Etichetta sulle arachidi di Sainsbury: -ATTENZIONE - CONTIENE ARACHIDI

- Avviso su una confezione di surgelati: "Suggerimenti: Prima di servire, scongelare".

- Avviso su una crema commerciale: "Il prodotto sara' caldo dopo che sara' stato scaldato"

- Avviso su una confezione di noccioline: "Istruzioni: Aprire il pacchetto. Mangiare le noccioline".

- Avviso su una confezione di un sonnifero: "Attenzione: puo' provocare sonnolenza"

- Avviso su una medicina per bambini: "Attenzione: Non guidare, ne' azionare macchinari".

- Cartello su una lavanderia automatica: "Si prega di togliere tutti i vestiti quando la luce si spegne".

- Cartello pubblicitario: "Smarts e' il piu' esclusivo locale da ballo della citta'. Tutti sono benvenuti".

- Cartello: Il municipio e' chiuso fino all'orario di apertura. Poi rimarra' chiuso fino all'orario di apertura. Aperto domani.

- Cartello sulla porta di un reparto Maternita': "Spingere".



HOME