Giovedý, 14 dicembre 2017      


Home > Ride bene chi clicca qui > Un Natale mica da ridere

UN NATALE MICA DA RIDERE

- A Natale mia madre faceva sempre il tacchino. Un'imitazione orrenda!
- La mia famiglia era cosi' povera che a Natale mio padre usciva di casa e sparava un colpo di pistola; poi rientrava dicendo: "Mi spiace ma Babbo Natale si e' suicidato".
- Nessuno ha rispetto per me. A Natale ho regalato al mio bambino una pistola BB. E lui mi ha regalato una maglietta con disegnato sul retro un bersaglio.
- Fai passare un bellissimo Natale ai tuoi amici: resta in casa fino al 6 gennaio. (su un SMS)
- Babbo Natale ha avuto l'idea giusta - fare visita alla gente una volta all'anno.
- Un cane guardando un albero di Natale acceso: "Finalmente hanno messo la luce in bagno".
- Se quest'anno nessuno ha intenzione di mandarmi dei regali per Natale, non vi preoccupate. Ditemi solo dove abitate e io verro' a prenderli da solo.
- Perche' Gesu' a Natale e' fra la Madonna e San Giuseppe, mentre a Pasqua e' tra i due ladroni? Natale con i tuoi, Pasqua con chi vuoi !
- "Ma tu credi a Babbo Natale?". "Io? Ma se non credo neanche alle uova di Pasqua!"
- Se per Natale vuoi venire a casa mia - gli scrisse la fidanzata lontana - io sono contentissima... cosi' puoi innaffiarmi le piante mentre io sono in Mexico.
- Colmo per Babbo Natale: essere arrestato perche' preso con le mani nel sacco.
- La vita e' bella come un albero di Natale. Peccato che ci sia sempre qualcuno che rompe le palle...
- Tutto e' relativo: ad esempio, il Natale senza tacchino e' una cosa triste, ma non per il tacchino.
- Un Babbo Natale ebreo entra in una casa dal camino e dice: "Buongiorno bambini, che cosa vi posso vendere?"
- Inserzione giornalistica: Vendiamo oro, incenso e mirra in cambio di tre nomi da cristiani e non da pirla. Firmato: Gaspare, Melchiorre e Baldassarre. (Michele Serra)
- Se la tua gamba sinistra si chiamasse Natale e la tua gamba destra Capodanno ti potrei venire a trovare nelle Feste?
- Perche' Natale e' come un giorno normale in ufficio? Perche' tu fai tutto il lavoro ed un ciccione col vestito a festa si prende lui tutto il merito!
- Ad Alberto Tomba volevano regalare un libro a Natale, ma lui ha risposto: "No grazie, ne ho gia' uno".
- Ho smesso di credere a Babbo Natale quando avevo sei anni. Mamma mi porto' a vederlo ai grandi magazzini e lui mi chiese l'autografo. (Shirley Temple)
- Caro Babbo Natale, siccome quest'anno sono stato buono vorrei ricevere come regalo... un giubbotto in RENNA!
- Perche' Babbo Natale non puo' avere bambini? Perche' viene una sola volta all'anno e per di piu' con una renna!
- Su un tavolo c'e' una torta e attorno Babbo Natale, la Befana, un carabiniere intelligente, un carabiniere stupido. Un attimo di buio e la torta scompare: chi l'ha mangiata? Dunque Babbo Natale, la Befana, il carabiniere intelligente non esistono...
- Era cosi' povero che a Natale invece di regalare al suo bambino uno yo-yo regalava solo yo.
- Perche' l'albero di Natale ha sempre la punta dritta? Perche' gli toccano le palle!
- Dottore, la mia gallina a Pasqua non ha fatto le uova di cioccolato. "E' naturale!". "E' naturale un corno! E allora perche' a Natale ha fatto il panettone?".
- Dialogo fra due prostitute a Natale: "Ma tu cosa chiedi a Babbo Natale?". "Sempre 200 Euro!".
- Lo sai che medicina usa Babbo Natale se una renna della slitta cade e rimane a gambe all'aria? Il Voltaren.
- San Giuseppe, assieme a Maria, incinta di Gesu', cerca un albergo, ma sono tutti pieni. Per forza non trovi un albergo libero: sei sotto Natale! (Paolo Rossi)
- A quale velocita' va il cammello dei re magi? A tutta mirra! (Comix)
- Oh amore! Tu per me sei come il pranzo di Natale, come il rutto di Capodanno, come le pulizie di Pasqua! (Luciana Littizzetto)
- Era cosi' grasso che per Natale gli regalarono una foto del suo pisello. Erano anni che non lo vedeva.
- "Presto avremo un bambino". "Scherzi?". "No, avrò proprio un bambino: me l'ha detto il dottore... sarà il mio regalo per Natale!". "Ma a me bastava una cravatta!". (da "Prendi i soldi e scappa" di Woody Allen)
- Lui è un brav'uomo. Pensa che ogni Natale va giù al canile, salva un gatto e un topo e li regala a una famiglia affamata. (Bart Simpson)
- Caro Babbo Natale, per la festa natalizia vorrei ricevere in dono un sedere nuovo: il mio ha un buco...
- La befana si sentiva presa in giro tutte le volte che vedeva un collant.
- Mia sorella ha il didietro cosi' basso che a Natale le abbiamo regalato un paio di mutande a rotelle...
- Natale viene soltanto una volta all'anno. Per fortuna io non sono Natale.
- La differenza tra un pellerossa, un indio, un africano e un albero di Natale? Nessuna. Hanno tutti le palle colorate!
- "Allora, che regalo vorresti per Natale?". "Voglio una carta di credito". (da "Brazil" di Terry Gilliam)
- Un paio di settimane prima di Natale un miliardario e sua moglie entrano in una galleria d'arte molto esclusiva e acquistano cinque Van Gogh, tre Picasso, quindici Dalì ed una dozzina di Monet. Uscendo, il miliardario dice alla moglie: "Bene, con i biglietti d'auguri siamo a posto. Adesso comperiamo i regali".
- E' la notte di Natale. I bambini di tutto il mondo stanno aspettando Babbo Natale. Anche i figli di Berlusconi, nella casa di Arcore, lo stanno aspettando. A tarda notte finalmente arriva, scende dal camino e penetra nel ricco salone della villa. I figli gli vanno incontro e gli domandano: "Che c'è, Babbo Natale, ti serve qualcosa?".
- Ricordati che non s'ingrassa da Natale a Capodanno, ma da Capodanno a Natale.
- Ero cosi' povero che i miei genitori mi facevano fare il cattivo di proposito, cosi' Babbo Natale non mi avrebbe portato niente.
- Ho letto su un giornale che Babbo Natale ricompensa con 1.000 euro chi lo aiuta a trovare la Befana. Ora, o mi dai il doppio, o gli dico dove sei! (Su un SMS)
- Non ti preoccupare se la Befana, vedendoti, ti abbraccia e si mette a piangere... non capita tutti i giorni di ritrovare una sorella gemella! (Su un SMS)
- I vecchi preferiscono le feste di Natale all'atto sessuale. Passano piu' in fretta.
- Può Babbo Natale essere conciato per le feste?
- Sono nata in una famiglia povera. Nel Natale del '68 avevo chiesto a Babbo Natale un Cicciobello. Sotto l'albero, quella mattina, c'era un pacco col mio nome. L'ho aperto, ma il Cicciobello non c'era. Dentro c'erano delle batterie e un biglietto con scritto: "I giocattoli non sono inclusi".
- La figlia di otto anni di un mio amico ha chiesto alla madre di comprarle una confezione di pillole anticoncezionali. Dice che non vuole che Babbo Natale le porti ancora bambole.
- Molti insegnanti dicono che ci sono tre valide ragioni per continuare a lavorare nella scuola: luglio, agosto e Natale. (Boris Makaresko)
- Per Natale ho regalato a mio fratello una combinazione, fax-distruggi documenti. O l'abbiamo montato sbagliato, o un sacco di gente gli faxa dei coriandoli. (Anthony Clark)
- A Natale bisogna essere più buoni. Se ti fregano il posto per la macchina, ricorda che è Natale. Non rigargli la fiancata, ma con la chiave scrivigli sopra Buone Feste.
- Che brutti regali ho avuto per Natale. D'accordo che basta il pensiero, ma la gente dovrebbe cercare di pensare di più!
- Spedite presto i vostri pacchi in modo che le poste facciano in tempo a perderli per Natale. (Raccomandazione natalizia di Carson)
- Mio padre era un gran bastardo. A Natale ci portava in un bosco e ci diceva: "Bambini, i regali sono sotto l'albero. Indovinate voi quale!"
- "Papà papà... cosa mi regali quest'anno a Natale?". "Uhm... vediamo... cosa ti ho regalato l'anno scorso?". "Un palloncino". "Bene, allora questo Natale te lo gonfio". (Mauroemme)
- Cosa dice Babbo Natale scozzese ai bambini? 'Ehi ragazzi, volete comprare qualche giocattolo?'
- Cedo 4.500.000 letterine di Natale in cambio delle letterine di Passaparola. (Babbo Natale)



- CRISI SOCIETARIE - Nuovi Input C.d.A.
A causa di imprescindibili esigenze budgettarie vi comunico che sono state adottate alcune misure per ridurre i costi di esternalizzazione e salvaguardare i margini di progetto. Con specifico riferimento al presepe, con decorrenza immediata si dispone che:
- gli angeli che annunciano la natività passano da due a uno. Il capoprogetto deve verificare la possibilità che San Giuseppe, nei fuori orario di visita dei pastori, possa eventualmente affiancare e sostituire l'angelo;
- il bue e l'asinello a partire dal giorno della befana vengono allocati su un altro progetto;
- l'intervento dei re magi, costituenti una costosa esternalizzazione per di più in trasferta estera, decorrerà contrattualmente ed operativamente a partire dall'anno nuovo, inoltre come mezzo di locomozione per il ritorno useranno a turno l'asinello di cui ai punti precedenti;
- i pastori adoranti avranno a disposizione una sola pecorella a turno;
- per la riduzione dei costi è previsto lo spegnimento della cometa a partire dalle ore 22;
- per evitare inutili affollamenti nel suddetto periodo vengono sospese le conversioni e le attività di proselitismo religioso. Prego inoltre l'amministrazione di considerare il leasing della mangiatoia e della culla in alternativa all'acquisto.

- Quelli che credono che Gesù Bambino sia Babbo Natale da giovane... (Beppe Viola)



HOME