Domenica, 22 ottobre 2017      

 
 

Home > Libreria > Il secolo Biotech

IL SECOLO BIOTECH

Di Jeremy Rifkin - Baldini e Castoldi Dalai

 

 

 

 

Se il XX secolo è stato caratterizzato dalle scoperte della fisica e della chimica, il XXI sarà profondamente condizionato dalle scienze biologiche e da tutte quelle tecnologie che consentono di decifrare le informazioni contenute nel Dna. La manipolazione dei geni ha già provocato rilevanti mutamenti nei diversi campi dell'economia - dal settore agricolo a quello energetico, farmaceutico e medico - ponendo le basi di un "nuovo mondo" bioindustriale. Ma non è che l'inizio, poiché i biologi molecolari stanno mappando e decifrando il corredo genetico di un'ampia gamma di specie viventi, dai batteri all'uomo. Per le aziende biotecnologiche, dunque, i geni rappresentano la nuova corsa all'oro. E non è un caso che governi e multinazionali stiano scandagliando i continenti alla ricerca di microrganismi, piante, animali e persino esseri umani con caratteristiche genetiche rare che potrebbero avere un potenziale sviluppo in un mercato genetico prossimo venturo


HOME